Armoriale delle famiglie italiane (Fib)

Da Armoriale.

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Fib.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.svg Fibbia (EMI) (Bologna)

Coa fam ITA fibbia dlf.jpg(IT) troncato: nel 1º d'azzurro, al cane nascente d'argento; nel 2º d'argento, a due fibbie ordinate in fascia, quella a destra rossa, quella a sinistra nera; al capo dell'impero
(citato in DOLF – pag. 320)

Coa fam ITA fibbia blbo.png
(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)

(citato in BLBO)
(citato in UNFE)
Immagine nella Biblioteca Estense Universitaria (id. 4289)

Stemma da disegnare.png Fibbia (EMI) (Bologna)

(FR) Tiercé en fasce au 1 d'or à l'aigle de sable becquée et membrée de gueules au 2 d'azur à un lévrier naissant d'argent colleté de gueules mouv du bas au 3 d'or à deux fermaux ronds de fer accostés les ardillons de gueules en pal
(citato in RIET)
Ornamenti: Casque couronné
Cimiero: une aigle issante de sable couronnée d'or tenant du bec (soutenu de son aile dextre) un livre ouvert d'argent rouge sur tranche
Lambrecchini: à dextre d'or et de sable à senestre d'argent et d'azur

Stemma da disegnare.svg Fibbioni (ABR) (Abruzzo, L'Aquila) Titolo: patrizio dell'Aquila

(IT) Di rosso a due leoni controrampanti reggenti una fibbia accompagnata nel capo da una stella (6) il tutto d’oro
(citato in DALE e in PRTS)
(IT) 2 leoni controrampanti di oro su rosso fibbia di oro tra le anteriori -stella (6 raggi) di oro in alto su rosso
(citato in LEOM)

Stemma da disegnare.svg Fibia (VEN) (Verona)

(IT) 3 fibbie di oro poste nel senso della pezza su sbarra di rosso su azzurro accompagnate da - 4 stelle (5 raggi) di oro poste in doppia sbarra su azzurro
(citato in LEOM)

Stemma da disegnare.png Fibia (VEN) (Verona)

(FR) D'azur à la fasce de gueules penchée en barre ch de trois fermaux d'or et côtoyée de quatre étoiles d'or
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.png Fibia (xxx) (xxx)
(IT) xxx

(citato in BNVE ms. 317 pag. 37 posizione 330)