Armoriale delle famiglie italiane (Mec)

Da Armoriale.

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Mec.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.png Mecchi (EMI) (Bologna)

Coa fam ITA mecchi blbo.png(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in BLBO)

Stemma da disegnare.svg

Stemma da disegnare.svg

Meccoli (TOS) (Firenze)

(IT) D'azzurro, alla figura umana (o selvaggio) di carnagione posta in maestà, appoggiata con la destra a una clava al naturale e tenente nella sinistra un archipenzolo dello stesso; il tutto accompagnato nel cantone sinistro del capo da una stella a otto punte d'oro
(alias:
(IT)' D'azzurro, alla figura umana (o selvaggio) di carnagione posta in maestà, appoggiata con la destra a una clava al naturale e tenente nella sinistra un archipenzolo dello stesso; il tutto accompagnato nel cantone destro del capo da una stella a otto punte d'oro
(citato in ASFI)

Stemma da disegnare.svg Meccoli

(IT) D'azzurro a due spade di ferro poste in croce di S. Andrea sormontate da un elmo d'acciaio
(citato in DALE)

Stemma da disegnare.svg Mecherini (TOS) (Pisa)

(IT) D'argento, al sinistrocherio di carnagione, vestito di rosso, tenente un martello al naturale
(citato in ASFI)

Stemma da disegnare.svg Mecherini (TOS) (Pisa)

(IT) braccio destro vestito di rosso uscente da sinistra afferrante con la mano di carnagione un martello di nero in banda su argento
(citato in LEOM)

Stemma da disegnare.png Mechoni (LIG) (Genova)
(IT) xxx

(citato in BNVE ms. 314 pag. 167 posizione 3)

Stemma da disegnare.png Mecoti (LIG) (Genova)
(IT) xxx

(citato in BNVE ms. 314 pag. 167 posizione 4)

Stemma da disegnare.png Mecotta (LIG) (Genova)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in STBV - immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Coa fam ITA mecucci.jpg Mecucci (LAZ) (Roma)

Coa fam ITA mecucci glmb.jpg(IT) partito: nel primo fasciato d'azzurro e d'argento; nel secondo d'azzurro, al leone d'argento
(citato in GLMB n. 819)