Dizionario: cappello

Da Armoriale.

Il Cappello, specialmente in araldica ecclesiastica, è un ornamento esterno che sormonta lo stemma di un ecclesiastico.

Per le dignità ecclesiastiche si distinguono due tipi di cappelli:

  • La Tiara, ad uso esclusivo del pontefice. Consiste di una triplice corona a cupola.
  • Il Galero, per tutti gli altri ecclesiastici. Consiste di un cappello a falda larga con due cordoni che scendono ai lati dello scudo e si aprono in una serie di nappe. Il colore e il numero delle nappe identificano l'ordine gerarchico di appartenenza della dignità.

Il rosso è cardinalizio, il verde patriarcale, arcivescovile e vescovile, il nero è presbiterale, paonazzo per i monsignori. La disposizione delle nappe segue una distribuzione crescente per fila, dall'alto verso il basso (una nappa nella prima fila, due nella seconda, tre nella terza, ecc...), come di seguito:

  • Cardinale: 15 nappe - 1, 2, 3, 4, 5
  • Patriarca o Primate: 15 nappe - 1, 2, 3, 4, 5
  • Arcivescovo: 10 nappe - 1, 2, 3, 4
  • Vescovo, Abate mitrato o Prelato Nullius: 6 nappe - 1, 2, 3
  • Prelato di Fiocchetto: galero paonazzo con 10 nappe rosse - 1, 2, 3, 4
  • Protonotario Apostolico: galero paonazzo con 6 nappe rosse - 1, 2, 3
  • Prelato d'onore di Sua Santità o Cappellano Conventuale del S.M.O.M.: galero paonazzo con 6 nappe - 1, 2, 3
  • Cappellano di Sua Santità: galero nero con 6 nappe paonazze - 1, 2, 3
  • Vicario Generale, Vicario Episcopale, Prevosto mitrato, Abate, Superiore Maggiore di Ordine Religioso o Protonotario Apostolico onorario: 6 nappe - 1, 2, 3
  • Canonico: 3 nappe - 1, 2
  • Arciprete, Decano, Prevosto, Prelato minore o Superiore di ordine religioso: 2 nappe - 1, 1
  • Presbitero: 1 nappa - 1