Differenze tra le versioni di "Armoriale delle famiglie italiane (Cay)"

Da Armoriale.
Jump to navigation Jump to search
(Creata pagina con 'torna indietro In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il ...')
 
 
(3 versioni intermedie di uno stesso utente non sono mostrate)
Riga 3: Riga 3:
 
In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per '''Cay'''.
 
In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per '''Cay'''.
  
__TOC__
+
{| class="wikitable"  width="100%"
  
==Armi==
 
{| class="wikitable"  width="100%"
 
|-
 
 
! width="206" | Stemma
 
! width="206" | Stemma
 
! Casato e blasonatura
 
! Casato e blasonatura
Riga 13: Riga 10:
 
|- valign=top
 
|- valign=top
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
| '''Cayre''' o '''Caire''' (Piemonte, Provenza) Titolo: signori di Lauzet
+
| '''Cayre''' o '''Caire''' ('''PIE''') (Piemonte, Provenza) Titolo: signori di Lauzet
 
'''(IT)''' Di rosso, alla banda di nero, orlata d’argento, con un cane levriere, dello stesso, [De Orestis: collarinato d'oro] passante sulla banda, con il capo d’azzurro, cucito, carico di tre stelle d’oro, ordinate in fascia <br/>
 
'''(IT)''' Di rosso, alla banda di nero, orlata d’argento, con un cane levriere, dello stesso, [De Orestis: collarinato d'oro] passante sulla banda, con il capo d’azzurro, cucito, carico di tre stelle d’oro, ordinate in fascia <br/>
 
Motto: ''Tendit ad aethera sudor'' <br/>
 
Motto: ''Tendit ad aethera sudor'' <br/>
(citato in (15))
+
(citato in '''[[Brafit#SUBL|SUBL]]''')
  
 
|- valign=top
 
|- valign=top
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
| '''Cayre''' o '''Caire''' (Carmagnola)
+
| '''Cayre''' o '''Caire''' ('''PIE''') (Carmagnola)
 
'''(IT)''' Troncato, al 1° d'azzurro, a tre stelle d'oro, ordinate in fascia, la centrale delle tre è cometa, al 2° di rosso, alla banda d'argento <br/>
 
'''(IT)''' Troncato, al 1° d'azzurro, a tre stelle d'oro, ordinate in fascia, la centrale delle tre è cometa, al 2° di rosso, alla banda d'argento <br/>
 
Motto: ''Pruden donabitus astris'' <br/>
 
Motto: ''Pruden donabitus astris'' <br/>
(citato in (15))
+
(citato in '''[[Brafit#SUBL|SUBL]]''')
  
 
|- valign=top
 
|- valign=top
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
| '''Cayre''' o '''Caire''' (Sanfront)
+
| '''Cayre''' o '''Caire''' ('''PIE''') (Sanfront)
 
'''(IT)''' Palato d'argento e di rosso <br/>
 
'''(IT)''' Palato d'argento e di rosso <br/>
(citato in (15))
+
(citato in '''[[Brafit#SUBL|SUBL]]''')
  
 
|- valign=top
 
|- valign=top
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
| '''Cayro''' (Anagni)
+
| '''Cayro''' ('''LAZ''') (Anagni)
 
'''(IT)''' (la blasonatura non è stata ancora caricata) <br/>
 
'''(IT)''' (la blasonatura non è stata ancora caricata) <br/>
(citato in (14))
+
(citato in '''[[Brafit#DALE|DALE]]''')
  
 
|- valign=top
 
|- valign=top
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
 
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.svg|150px]]
| '''Cays''' e '''Cais''' (Caselette) Titoli: conti di Caselette, Clanzo, Giletta; visconti di Demonte; signori di Contes, Rorà; consignori di Centallo, Falicon, Peglione, Roccasparvera, Rocchetta del Varo, San Salvatore, Toetto Scarena
+
| '''Cays''' e '''Cais''' ('''PIE''') (Caselette) Titoli: conti di Caselette, Clanzo, Giletta; visconti di Demonte; signori di Contes, Rorà; consignori di Centallo, Falicon, Peglione, Roccasparvera, Rocchetta del Varo, San Salvatore, Toetto Scarena
 
'''(IT)''' d'oro, al leone d'azzurro, coronato, linguato e unghiato di rosso<br/>
 
'''(IT)''' d'oro, al leone d'azzurro, coronato, linguato e unghiato di rosso<br/>
 
Cimiero: leone di azzurro, nascente<br/>
 
Cimiero: leone di azzurro, nascente<br/>
 
Motto: ''Fortior in adversis''<br/>
 
Motto: ''Fortior in adversis''<br/>
(citato in (4) – Vol. II pag. 405 e in (15))
+
(citato in '''[[Brafit#SPRE|SPRE]]''' – Vol. II pag. 405 e in '''[[Brafit#SUBL|SUBL]]''')
 +
 
 +
|- valign=top
 +
|align=center | [[File:Stemma da disegnare.png|150px]]
 +
| '''Cays''' ('''PIE''') (Piemonte, Provenza)
 +
'''(IT)''' (d'oro, al leone d'azzurro, lampassato, coronato e immaschito di rosso) <br/>
 +
'''(FR)''' D'or au lion d'azur armé lampassé couronné et vilené de gueules <br/>
 +
(citato in '''[[Brafit#RIET|RIET]]''')<br/>
 +
Cimiero: le lion issant<br/>
 +
Supporti: deux porcs-épics d'or<br/>
 +
Motto: FORTIOR IN ADVERSIS
  
 
|}
 
|}
 
==Note==
 
<references/>:
 
 
==Bibliografia==
 
''''''[[Brafit#GUCA|GUCA]]'''''' - Dizionario araldico di P. GUELFI CAMAIANI, Milano, Editore Ulrico Hoepli, 1940
 
 
'''(3)''' - Alessandro Augusto Monti Della Corte. Armerista bresciano, camuno, benacense e di Valsabbia, Brescia, Tipolitografia Geroldi, 1974
 
 
'''(4)''' - Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI, 1928-1936
 
 
'''(5)''' - Manuale di araldica di Fabrizio DI MONTAUTO, Firenze, Edizioni Polistampa, 1999
 
 
'''(6)''' - Descrittione del Regno di Napoli di Scipione MAZZELLA, Napoli, 1586
 
 
'''(7)''' - Albo d'Oro delle famiglie nobili patrizie e illustri nel Regno di Dalmazia di Renzo de' VIDOVICH, Trieste, 2004
 
 
'''(8)''' - Armorial de J. B. RIETSTAP, et ses compléments, reperibile su molti siti tra cui [http://www.euraldic.com/blas_aa.html]
 
 
'''(9)''' - Cronologia di famiglie nobili di Bologna di Pompeo Scipione DOLFI, Bologna, 1670 [http://badigit.comune.bologna.it/books/dolfi/scorri.asp?direction=first versione su web]
 
 
'''(10)''' - Storia della nobiltà in Sardegna di Francesco Floris e Sergio Serra, Edizioni della torre, 2007
 
 
'''(13)''' - [http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani2/ Archivio di Stato di Firenze]
 
 
'''(14)''' - [http://www.casadalena.it/Araldica.htm Sito della famiglia d'Alena]
 
 
'''(15)''' - [http://www.blasonariosubalpino.it/index1.html Blasonario subalpino]
 
 
'''(16)''' - [http://www.ilportaledelsud.org/cognomi_c1.htm Il portale del sud]
 
 
'''(17)''' - Nobiliario di Sicilia di Antonio Mango di Casalgerardo, 1915-1970 [http://www.regione.sicilia.it/beniculturali/bibliotecacentrale/mango/indicemango.htm versione su web]
 
 
'''(18)''' - Simbolico e forme del potere in antico regime: il "libro d'oro" della città di Montalto di B.G. Zenobi, 1988, p. 316.
 
 
'''(19)''' - [http://www.nobili-napoletani.it/Stemmario-1.htm Nobili napoletani]
 
 
'''(20)''' - Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili italiane di G. DI CROLLALANZA, Pisa, presso la direzione del Giornale araldico, 1886
 
 
'''(21)''' - [[Gustavo Mola di Nomaglio]], ''Dizionario araldico valsusino'', Susa, Segusium - Società di Ricerche e Studi Valsusini, 2007 (prefazione di Gian Savino Pene Vidari).
 
 
'''(22)''' - Araldica cuneese di R. ALBANESE e S. COATES, Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della provincia di Cuneo, 1996
 
 
'''(23)''' - [[Gustavo Mola di Nomaglio]], 'Feudalità e blasoneria nello Stato sabaudo. La castellata di Settimo Vittone', Ivrea, Società Accademica di Storia ed Arte Canavesana, Studi e Documenti, XVI, Tipografia Ferraro, 1992.
 
 
'''(24)''' - Antonio Manno, 'Il Patriziato subalpino. Notizie di fatto storiche, genealogiche, feudali ed araldiche desunte da documenti', Firenze, Civelli, 1895-1906 per la parte edita; i volumi contenenti le lettere C-Z sono restati manoscritti e poi, dattiloscritti in più copie, sono consultabili presso alcune delle principali biblioteche torinesi (tra le quali Reale, Nazionale e Civica). Quest'opera (fondamentale sia a livello araldico sia storico per tutte le famiglie appartenenti alla nobiltà subalpina) è, dagli inizi degli anni 2000, consultabile anche on line nel sito dell'associazione Vivant e in particolare all'Url: [http://www.vivant.it/pagine/patri.php]
 
 
'''(25)''' - Francesco Guasco [Gallarati di Bisio], ''Dizionario feudale degli antichi Stati Sardi e della Lombardia (dall’epoca carolingica ai nostri tempi, 774-1909)'',Pinerolo, Tipografia già Chiantore - Mascarelli, 1911 (Biblioteca della Società Storica Subalpina, voll. LIV-LVIII), 5 voll. con doppia numerazione delle pagine, singola e progressiva, per pp. compl. XVI, 2370. Consultabile anche on line: [http://www.vivant.it/pagine/patri.php]
 
 
'''(26)''' - [http://www.famiglia-nobile.com/default.asp Famiglie nobili di Sicilia]
 
 
'''(27)''' - Raccolta di armi gentilizie di diverse famiglie di Montefalco di F. DEGLI ABBATI, 1795
 
 
'''(28)''' - [http://wappen.khi.fi.it/alle-wappen Wappen portal]
 
 
'''(30)''' - Stemmario di Rutigliano
 
 
'''(31)''' - Enrico Ottonello, ''Gli stemmi di cittadinanza della magnifica comunità di Ovada'', Ovada, Accademia Urbense, 2005
 
 
'''(33)''' - [http://www.centrostudiarc.altervista.org/stemmario.php Stemmario vesuviano]
 
 
'''(34)''' - Dizionario Storico Araldico dell’antico Ducato di Ferrara. Conte Ferruccio Pasini Frassoni.
 
 
'''(35)''' - Eusebio Cirri, ''Necrologio Fiorentino'', Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale.
 
 
'''(47)''' - Trenta centurie di Armi Gentilizie raccolte e descritte da Carlo PADIGLIONE, Napoli, 1914
 
 
{{Armoriale famiglie Italia}}
 
{{Portale|araldica}}
 
  
 
[[Categoria:Armoriali delle famiglie italiane]]
 
[[Categoria:Armoriali delle famiglie italiane]]

Versione attuale delle 22:43, 31 mar 2020

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Cay.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.svg Cayre o Caire (PIE) (Piemonte, Provenza) Titolo: signori di Lauzet

(IT) Di rosso, alla banda di nero, orlata d’argento, con un cane levriere, dello stesso, [De Orestis: collarinato d'oro] passante sulla banda, con il capo d’azzurro, cucito, carico di tre stelle d’oro, ordinate in fascia
Motto: Tendit ad aethera sudor
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Cayre o Caire (PIE) (Carmagnola)

(IT) Troncato, al 1° d'azzurro, a tre stelle d'oro, ordinate in fascia, la centrale delle tre è cometa, al 2° di rosso, alla banda d'argento
Motto: Pruden donabitus astris
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Cayre o Caire (PIE) (Sanfront)

(IT) Palato d'argento e di rosso
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Cayro (LAZ) (Anagni)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in DALE)

Stemma da disegnare.svg Cays e Cais (PIE) (Caselette) Titoli: conti di Caselette, Clanzo, Giletta; visconti di Demonte; signori di Contes, Rorà; consignori di Centallo, Falicon, Peglione, Roccasparvera, Rocchetta del Varo, San Salvatore, Toetto Scarena

(IT) d'oro, al leone d'azzurro, coronato, linguato e unghiato di rosso
Cimiero: leone di azzurro, nascente
Motto: Fortior in adversis
(citato in SPRE – Vol. II pag. 405 e in SUBL)

Stemma da disegnare.png Cays (PIE) (Piemonte, Provenza)

(IT) (d'oro, al leone d'azzurro, lampassato, coronato e immaschito di rosso)
(FR) D'or au lion d'azur armé lampassé couronné et vilené de gueules
(citato in RIET)
Cimiero: le lion issant
Supporti: deux porcs-épics d'or
Motto: FORTIOR IN ADVERSIS