Armoriale delle famiglie italiane (Gel)

Da Armoriale.

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Gel.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.png Gelardi de Francisco (SIC) (Palermo)

(FR) D'or à trois barres de gueules au chef d'azur soutenu d'une fasce haussée et diminuée d'or et chargée d'une aigle d'argent empiétant un poisson d'or nageant dans une eau d'argent
(citato in RIET)

Coa fam ITA gelb.jpg Gelb (Merano) Titoli: nobile col predicato di Siegesstern

(IT) inquartato: nel 1º e 4º d'oro al destrocherio, armato, uscente dal lato sinistro e impugnante una freccia di nero con penne rosse e posta in sbarra; nel 2º e 3º d'azzurro alla stella (6) d'oro
(citato in (4) – Vol. III pag. 390)
(IT) braccio destro armato al naturale uscente da destra afferrante con la mano di carnagione una freccia di nero posta in sbarra punta in alto impennata di rosso su oro - stella (6raggi) di oro su azzurro
(citato in LEOM)
Cimiero: un leone d'oro nascente, lampassato di rosso, con la coda alzata e tenente con le zampe una alabarda d'oro, astata di nero

Stemma da disegnare.svg Gelfi (TOS) (Borgo San Sepolcro)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in STBV - immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Coa fam ITA gelich.jpg Gelich (Roma) Titoli: conte

(IT) d'argento, al lupo fermo sulla pianura erbosa, col capo rivoltato ed un'aquila in atto di afferrarlo, il tutto al naturale, col capo di azzurro alla croce Avellana d'oro fasciata
(citato in (4) – Vol. III pag. 390)
(IT) lupo fermo testa rivolta verso - una aquila in atto di afferrarlo tutto al naturale su argento - croce avellana di oro su azzurro in capo
(citato in LEOM)

Stemma da disegnare.png Gelini (EMI) (Bologna)

Coa fam ITA gelini blbo.png(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in BLBO)

Stemma da disegnare.svg Gellarulo (MOL) (Guardiaregia)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in DALE e in FVAL)

Stemma da disegnare.svg Gellerani (TOS) (Siena)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in STBV - immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Coa fam ITA gelli.jpg Gelli o Gelli del Lion Rosso (Firenze)

(IT) D'azzurro, al monte di sei cime d'oro, sormontato da un giglio bottonato di rosso
(citato in (15))
Coa fam ITA gelli khi.jpg(DE) In Blau 1 rote Lilie und 1 schwebender goldener Sechsberg pfahlweise
(citato in (28))

Stemma da disegnare.svg Gelmi (LOM) (Salò)

(IT) inquartato nel 1º d'azzurro a due stelle bianche a sei punte; nel 2º con fasce fasciato a sei pezzi di rosso in campo giallo; nel 3º d'azzurro e di porpora; nel 4º a un volatile sormontante un piccolo colle
(citato in PIOV)

Coat of arms of the House of Gelmini.svg Gelmini (Salorno) Titoli: nobile del S. R. I. col predicato di Kreutzhof

(IT) troncato: a) di rosso alla croce di S. Andrea d'oro; b) d'azzurro alla campagna di verde sostenente un pavone al naturale con la ruota
(citato in (4) – Vol. III pag. 391)
(IT) croce di Sant'Andrea di oro su rosso - pavone in maestà con coda a ruota al naturale su terrazzo di verde su azzurro
(citato in LEOM)
Cimiero: la croce dello scudo fra due semivoli di rosso

Coa fam ITA gelsi.jpg Gelsi (Pistoia)

(IT) Di verde, alla sbarra doppiomerlata di rosso
(citato in (15))

Bibliografia

'GUCA' - Dizionario araldico di P. GUELFI CAMAIANI, Milano, Editore Ulrico Hoepli, 1940

(3) - Alessandro Augusto Monti Della Corte. Armerista bresciano, camuno, benacense e di Valsabbia, Brescia, Tipolitografia Geroldi, 1974

(4) - Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI, 1928-1936

(5) - Nobiliario di Sicilia di Antonio Mango di Casalgerardo, 1915-1970 versione su web

(6) - Manuale di araldica di Fabrizio DI MONTAUTO, Firenze, Edizioni Polistampa, 1999

(7) - Descrittione del Regno di Napoli di Scipione MAZZELLA, Napoli, 1586

(8) - Codice manoscritto di Marco Cremosano, Milano, 1673

(9) - Albo d'Oro delle famiglie nobili patrizie e illustri nel Regno di Dalmazia di Renzo de' VIDOVICH, Trieste, 2004

(10) - Armorial de J. B. RIETSTAP, et ses compléments, reperibile su molti siti tra cui [1]

(11) - Cronologia di famiglie nobili di Bologna di Pompeo Scipione DOLFI, Bologna, 1670 versione su web

(12) - Verbali del Collegio Araldico Romano - Consulta Araldica del Regno d'Italia- Nobiltà di Cascia- Archivio di Stato - Roma - 1907.

(15) - Archivio di Stato di Firenze

(16) - Albo d’Oro della Nobiltà Italiana, approvato dal Ministero Interno Regno d’Italia. 1922.

(17) - Sito della famiglia d'Alena

(18) - Blasonario subalpino

(19) - Il portale del sud

(20) - Nobiliario di Sicilia di Antonio Mango di Casalgerardo, 1915-1970 versione su web

(21) - Repertorio Genealogico delle famiglie confermate nobili nelle province Venete. Francesco Schroder, Segretario di Governo, Venezia 1830, p.367

(22) - Stemmi e insegne pistoiesi con note storiche di G. Mazzei, Pistoia 1907, rist. anast. Bologna 1980.

(23) - Archivio di Stato di Pistoia, Priorista

(24) - Nobili napoletani

(25) - Famiglie nobili di Sicilia

(26) - Raccolta di armi gentilizie di diverse famiglie di Montefalco di F. DEGLI ABBATI, 1795

(27) - Araldica cuneese di R. ALBANESE e S. COATES, Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della provincia di Cuneo, 1996

(28) - Wappen portal

(29) - Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili italiane di G. DI CROLLALANZA, Pisa, presso la direzione del Giornale araldico, 1886

(30) - Stemmario di Rutigliano

(31) - Enrico Ottonello, Gli stemmi di cittadinanza della magnifica comunità di Ovada, Ovada, Accademia Urbense, 2005

(32) - L. Borgia, E. Carli, M. A. Ceppari, U. Morandi, P. Sinibaldi, C. Zarrilli LE BICCHERNE (Tavole dipinte delle Magistrature Senesi - Secoli XIII - XVIII), Roma - Ministero per i beni culturali e ambientali - Ufficio centrale per i beni archivistici, 1984

Template:Armoriale famiglie Italia Template:Portale