Guida - 4° passaggio

Da Armoriale.

ritorna indietro

Passaggio n. 4 - Individuazione delle singole partizioni dello scudo

E' necessario ora decidere se lo stemma, normalizzato nella forma e privato degli elementi integrativi, è costituito da una sola o da più partizioni. Occorre dunque stabilire se si tratti di un'unica area, su cui sono presenti o meno delle pezze o figure araldiche, oppure se si tratti di più aree di pari importanza, ciascuna delle quali può essere o meno caricata di ulteriori elementi araldici.

Per facilitare questa analisi è opportuno non considerare, in questa fase, tutti gli elementi araldici che siano chiaramente delle figure e cioè che siano interamente comprese in un'area della quale non toccano i bordi.

In linea di massima si può dire che la presenza di aree di uguale forma e di uguali dimensioni indica la presenza di più partizioni, mentre la presenza di aree di dimensioni diverse denota l'esistenza di una partizione (quella di dimensioni prevalenti) su cui siano applicate delle pezze araldiche, cioè di elementi analoghi alle figure pur se toccano uno o più bordi della partizione.

In molti casi una, o più, delle partizioni individuate può essere a sua volta costituita da ulteriori partizioni di livello inferiore.

E' dunque indispensabile costruire una formula che consenta di definire tutte le partizioni di pari livello e poi specificare, per ognuna di esse, la formula capace di descriverle, sia se si tratti di partizioni integre sia nel caso di partizioni ulteriormente suddivise.