Armoriale delle famiglie italiane (Daa)

Da Armoriale.
Jump to navigation Jump to search

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Daa.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.svg Da Abiato (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 48)

Stemma da disegnare.svg Da Albayra (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 45)

Coa fam ITA da anchiana.jpg Da Anchiana (TOS) (Firenze)

(IT) D'oro, al palo d'azzurro
(citato in ASFI)
Formula = 01:AUR+PO:PAL:AZU

Stemma da disegnare.png Da Anzola (EMI) (Bologna)
Coa fam ITA da anzola blbo.png
(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)

(citato in BLBO)
(FR) D'argent au lion naissant d'or lampassé de gueules acc de trois fleurs-de-lis du second
(citato in RIET

Stemma da disegnare.svg Da Aplano o Appiani (LOM) (Milano)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 45)

Stemma da disegnare.svg Da Arco (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 49)

Stemma da disegnare.png

Stemma da disegnare.png

Da Arcola (VEN) (Verona)

(IT) (fasciato d'azzurro e d'argento)
(FR) Fascé d'azur et d'argent
(citato in RIET)
alias:
(IT) (d'azzurro, a due fasce d'argento)
(FR) D'azur à deux fasces d'argent
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.svg Da Arcori (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 48)

Stemma da disegnare.svg Da Arengo (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 46)

Stemma da disegnare.png Da Argile (EMI) (Bologna)
Coa fam ITA da argile blbo.png
(IT) (di rosso, alla zampa di leone d'argento, con le unghie in basso)

(citato in BLBO)
(FR) De gueules à une patte de lion d'argent la griffe en bas
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.svg Da Asola (EMI) (Cento)
(IT) una palla azurra in mezzo al campo d’argento che era caricata di un giglio e havea piantato un chiodo nella cima; e nel capo, con una linea divisoria, tre chiodi in piedi come tre gigli

(citato in BGNI)

Stemma da disegnare.svg Da Ast (LOM) (milanese)
(IT) (xxx)

(citato in TRVZ – pag. 44)