Armoriale delle famiglie italiane (Galla)

Da Armoriale.
Jump to navigation Jump to search

torna indietro

In araldica, un armoriale è una raccolta di armi o stemmi. Questa voce raccoglie stemmi portati da famiglie italiane il cui cognome inizia per Galla.

Stemma Casato e blasonatura
Stemma da disegnare.png Galla (LIG) (Genova)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in STBV - immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Stemma da disegnare.svg Galla o Gallo (LIG) (Liguria)
Coa fam ITA galla MUSS.png
(IT) (xxx)

(citato in MUSS – nr. 1509)

Stemma da disegnare.png Galla (VEN) (Veneto)

(IT) (xxx)
(citato in STBV)
(immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Stemma da disegnare.svg Galla (xxx) (xxx)
Coa fam ITA galla BNVE 318.png
(IT) (xxx)

(citato in BNVE ms. 318 pag. 78 nr. 698)

Stemma da disegnare.svg Gallaccini (TOS) (Firenze)

(IT) D'oro, al gallo fermo di nero
(citato in ASFI)

Stemma da disegnare.svg Gallaccini (TOS) (Toscana)

Coa fam ITA gallaccini khi.jpg(DE) In Gold 1 schreitender rotkehliger und rotbekammter schwarzer Hahn
(citato in KHIF)

Coa fam ITA gallamano.jpg Gallamano o Gallaman (PIE) (Asti, Cherasco)

(IT) D'argento, alla banda di nero
Motto: Deo naturae et virtuti
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Gallarani (EMI) (Cento)
(IT) una nave da remi sul mare in campo d’aria, su la cima del arbore della quale posava un gallo di colore oscuro

(citato in BGNI)

Stemma da disegnare.svg Gallarati (LOM) (Milano)

(IT) inquartato: al 1º e 4º di oro all'aquila di nero, coronata del campo; al 2º e 3º d'argento alla colonna di marmo bianco, coronata di oro, accollata d due viti con tre giri, al naturale, colla bordura composta di oro e d'azzurro
(citato in SPRE – Vol. III pag. 321)
(IT) aquila di nero coronata di oro su oro - colonna di argento coronata di oro accollata di una vite al naturale su argento - bordura composta di oro e di azzurro
(citato in LEOM)
Ornamenti: lo scudo, per i maschi, sarà sormontato da elmo e corona da nobile e ornato di cercine e svolazzi d'oro, d'argento e d'azzurro e di nero; per le femmine, omessi tutti gli altri ornamenti, sarà sormontato dalla sola corona da nobile e posto tra due rami di palma al naturale, divergenti e decussati sotto la punta dello scudo

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Milano)

(FR) Écartelé aux 1 et 4 d'or à l'aigle de sable couronnée du champ aux 2 et 3 d'argent à une colonne d'azur couronnée d'or accolée d'un rameau de laurier de sinople et une bordure componnée d'argent et d'azur
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.svg Gallarati (LOM) (Milano)

(IT) inquartato: di oro all'aquila di nero coronata del campo e d'argento a due ceppi di vite, fogliati di otto e fruttati di due pezzi, decussati e ridecussati al naturale, nodriti sulla punta dello scudo, che ha la bordura composta d'oro e di azzurro
(citato in SPRE – Vol. III pag. 322)
(IT) aquila di nero coronata di oro su oro - colonna di argento coronata di oro accollata di una vite al naturale su argento - bordura composta di oro e di azzurro
(citato in LEOM)

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Milano)

(FR) D'argent à une colonne au naturel couronnée d'or posée sur une terrasse de sinople accolée d'un cep de vigne fruité de grappes de raisins au naturel à la bordure componnée d'or et d'azur
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Milano)

(FR) D'azur au lion d'or à la barre voûtée de gueules brochant sur le tout et ch de trois fleurs-de-lis d'or posées chacune en pal
(citato in RIET)

Stemma da disegnare.svg

Stemma da disegnare.svg Stemma da disegnare.svg Stemma da disegnare.svg

Gallarati (LOM) (Seprio, Milano) Titolo: marchesi di Cerano; signori di Piovera

(IT) D'argento, alla vite pampinosa, decussata e ridecussata, di verde, con la bordura composta d’oro e d’azzurro
alias:
(IT) Inquartato, al 1° e al 4° d’oro, all'aquila di nero, coronata del campo, al 2° e 3° d'argento, alla colonna di marmo, al naturale, coronata d'oro, accollata di una vite fruttifera e pampinosa, al naturale; alla bordura composta d’oro e d’azzurro
alias:
(IT) Inquartato, al 1° e al 4° d’oro, all'aquila di nero, con il volo abbassato, coronata del campo, al 2° e 3° d'argento, alla colonna di marmo, al naturale, coronata d'oro, accollata di una vite fruttifera e pampinosa, al naturale, con la bordura composta d’argento e d’azzurro
alias:
(IT) Inquartato, al 1° e al 4° d’oro, all'aquila di nero, coronata del campo, al 2° e 3° d'argento, alla colonna di marmo, al naturale, coronata d'oro, accollata di una vite fruttifera e pampinosa, al naturale, con la bordura composta d’oro e d’azzurro
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Gallarati e Gallarati Scotti (LOM) (Milano)

(IT) inquartato: al 1º e 4º controinquartato: di oro all'aquila di nero coronata del campo e d'argento a due ceppi di vite, fogliati di otto e fruttati di due pezzi, decussati e ridecussati al naturale, nodriti sulla punta dello scudo, che ha la bordura composta d'oro e di azzurro (Gallarati); al 2º e 3º palato d'oro e di rosso, il secondo palo d'oro caricato di un'aquila di nero coronata del campo (Scotti)
(citato in SPRE – Vol. III pag. 322)
(IT) inquartato : 1° e 4° controinquartato : aquila di nero coronata di oro su oro - 2 tralci di vite incrociati per 2 volte al naturale uscenti dalla partizione su argento - bordura composta di oro e di azzurro - 2° e 3° palato di oro e di rosso il secondo palo di oro caricato di una aquila di nero coronata di oro
(citato in LEOM)
Ornamenti: due elmi affrontati, quello di destra col cimiero di un anfistero verde linguato di rosso, col volo guernito di penne di pavone, nascente, e col cercine e gli svolazzi d'argento e d'azzurro; quello di sinistra col cimiero di un'aquila di nero, coronata d'oro, nascente e con cercine e svolazzi d'oro e di rosso; il tutto sotto il manto e la corona da principe (per il titolare e per i suoi discendenti successori nei titoli). Quanto agli altri discendenti, lo scudo, omesso il manto e la corona da principe, sarà, se maschi, sormontato da corona di nobile, coi due elmi, cimieri e svolazzi sopra descritti; se femmine, omessi anche gli elmi, i cimieri e gli svolazzi, lo scudo sarà sormontato dalla sola corona da nobile e posto fra due rami di palma al naturale divergenti e decussati sotto la punta dello scudo

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Cremona)
Coa fam ITA gallarati ASCR SSP.png
(IT) d'argento, colonna bianca attorniata da un ramo verde e coronata. Intorno allo scudo bordura d'oro e d'azzurro

(citato in ASCR SSP pag. 106)

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Cremona)
Coa fam ITA gallarati2 ASCR SSP.png
(IT) fasciato di rosso e oro di 6 pezzi; al capo rosso con una giovinetta vestita di giallo, tenente fra le mani un serto verde

(citato in ASCR SSP pag. 106)

Stemma da disegnare.png Gallarati (LOM) (Cremona)
Coa fam ITA gallarati3 ASCR SSP.png
(IT) colonna rossa fasciata da due rami di verde, in campo argento

(citato in ASCR SSP pag. 106)

Stemma da disegnare.svg Gallarati (CAM) (Napoletano) Titolo: principe di Molfetta; duca di San Pietro in Galatina

(IT) d'azzurro alla banda sormontata da una stella (8) e accostata in punta da altra stella, il tutto d'oro
(citato in NBNA)
Notizie storiche in Nobili napoletani

Stemma da disegnare.svg

Coa fam ITA gallarati scotti2.jpg

Gallarati Scotti (LOM) (Milano) Titolo: marchesi di Cerano; principi di Molfetta; duchi di San Pietro a Galantina; conti; conti di Colturano

(IT) Inquartato, al I e IV controinquartato, al 1° e 4° d’oro, all'aquila di nero, coronata del campo, al 2° e 3° d'argento, alla colonna di marmo, al naturale, coronata d'oro, accollata di una vite fruttifera e pampinosa, al naturale; alla bordura composta d’oro e d’azzurro; al II e III palato d’oro e di rosso, il secondo palo d’oro caricato di un’aquila di nero, coronata d'oro
alias:
(IT) Di rosso, a tre pali d'oro, il secondo palo d’oro caricato di un’aquila di nero, coronata d'oro
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.png Gallarati Scotti (LOM) (Milano)

(IT) inquartato, nel 1° e 4° d'oro, all'aquila spiegata e coronata di nero; nel 2° e 3° d'argento, alla vite al naturale, aggrappata a una colonna d'azzurro coronata d'oro; con la bordura a forma di denti d'argento
(citato in TURC)

Stemma da disegnare.svg Gallarati Scotti (PUG) (Molfetta)

(IT) inquartato, nel 1° e 4° d'oro, all'aquila di nero coronata del campo; nel 2° e 3° d'argento, alla colonna di marmo al naturale coronata d'oro e accollata da una vite al naturale, fruttifera e pampinosa, alla bordura d'oro e d'azzurro
Motto: Praesentia moderare futura praevide, praeterita recondere
(citato in [1])

Stemma da disegnare.svg Gallarati Scotti (CAM) (Napoletano)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in NBNA)

Arma ignota.jpg Gallardi (PIE) Titolo: consignori di Terruggia

(IT) (arma ignota)
(citato in SUBL)

Stemma da disegnare.svg Gallardi (CAM) (Napoletano)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in NBNA)

Stemma da disegnare.png Gallarosi (VEN) (Veneto)

(IT) (xxx)
(citato in STBV)
(immagine dello Stemmario reale di Baviera)

Stemma da disegnare.svg Gallatazi (VEN) (Venezia)

(IT) (la blasonatura non è stata ancora caricata)
(citato in UNFE)
Immagine nella Biblioteca Estense Universitaria (id. 5934)